Governance

"Il gruppo è un insieme di individui che interagiscono tra di loro e condividono certe norme per la realizzazione di un compito".

- J.Bleger -

Uno degli elementi di forza del progetto vorrà essere quello di puntare, attraverso l'attivazione di luoghi strategici di pensiero, al RINFORZARE I LEGAMI COLLABORATIVI tra il mondo del Terzo Settore e le Istituzioni locali partner definendo e formalizzando setting di lavoro, definiti e strutturati, capaci di creare vincoli, relazioni, pensieri e legami. Questo obiettivo si finalizza sul costruire un modello di lavoro locale, capace di attivarsi per promuovere l'opportunità dellaprotezione giuridica, per renderla visibile attraverso azioni ed iniziative finalizzate e coprogettate con tutti gli attori di progetto.
E' sulla base di queste valutazioni che emerge l'esigenza di rinforzare le collaborazioni, le
sinergie che si sono attivate per dare forza ed autonomia al sistema mantovano.


TAVOLO INTER-ISTITUZIONALE DI PROGETTO


Il Tavolo ( TIAS) , formalizzato attraverso un protocollo di collaborazione, sarà composto da 1 referente dell'Asl Mantova ( UPG), della Provincia di Mantova, dell'Azienda Ospedaliera " Carlo Poma", dei Piani di Zona, dell'Associazione AUXILIA e prevedrà la presenza degli operatori del progetto. Sarà Coordinato dall'ASL Mantova e si riunirà ogni 2 mesi per tutto il periodo del progetto.


Avrà il compito di:

  1. Governo del progetto e del sistema mantovano;
  2. Monitoraggio del Tavolo Esecutivo e delle azioni del progetto;
  3. Rinforzare le Collaborazioni con il Tribunale di Mantova
  4. Promuovere sinergie e collaborazioni tra gli sportelli unici socio sanitari attivi in ognuno
  5. dei 6 ambiti di zona della Provincia di Mantova e gli sportelli gestiti in loco dal
  6. Volontariato. Un passaggio , quindi, capace di mettere in connessione il Pubblico con il
  7. Privato Sociale per offrire servizi territoriali preparati ed adeguatamente competenti;
  8. Curare le relazioni interistituzionali;
  9. Portare avanti i contatti con Regione Lombardia e con le esperienze regionali attive

Iscrizione Newsletter